guida per imprenditori liguri

La strategia di marketing che ti serve se hai paura che il prossimo decreto chiuda la tua attività (se non l'ha già fatto)

Al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, 27 Ottobre 2020, è uscito da qualche giorno il nuovo DPCM in Italia che ha messo in ginocchio numerosi settori.

Come il settore delle palestre, costrette a chiudere. Oppure il settore della ristorazione che non può operare dopo le 18:00. 

Personalmente noi di Fügassa Marketing non crediamo che mettere sul lastrico interi settori e milioni di imprenditori sia la soluzione.

Siamo dalla parte degli imprenditori, di chi fa ogni giorno sacrifici per la propria attività in un contesto per niente facile che è l’Italia, con una delle tassazioni più alte d’Europa.

Ma se dobbiamo vedere il lato positivo di questa situazione è che tantissimi imprenditori hanno capito l’importanza di fare marketing online, di creare degli asset e ad essere pronti a cambiare e ad adattarsi.

Il concetto principale di questo articolo è proprio questo, saper cambiare e adattare la propria azienda per continuare a lavorare e a guadagnare.

Nelle prossime righe andremo a spiegarti la strategia di marketing che devi assolutamente inserire nella tua attività in un contesto come quello in cui siamo adesso.

Cambiamento e adattamento

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

Cambiamento e adattamento sono le parole d’ordine per far soppravvivere e prosperare la tua attività in Liguria.

Durante la quarantena a Marzo cosa è successo?

  • Tutti in quarantena, il 99% delle attività chiuse.
  • Le abitudini delle persone stando chiusi in casa sono completamente cambiate.
  • Le piccole-medie imprese avevano la sarracinesca abbassata, quindi non potevano più proseguire con le loro attività.

 

Quindi milioni di imprenditori Liguri erano davanti una scelta: aspettare che riaprisse tutto, oppure cambiare e adattarsi alla situazione fornendo dei servizi diversi, in linea con le nuove abitudini delle persone.

Perciò le palestre hanno iniziato ad offrire servizi di allenamento online e le macellerie consegnavano carne a domicilio.

Chi si è adattato velocemente ha:

  • Continuato a lavorare, garantendosi delle entrate.
  • Coltivato la relazione con i propri clienti, fidelizzandoli ancora di più.
  • Acquisito nuovi clienti di altri competitors che non hanno avuto le capacità di adattarsi, o semplicemente si sono adattati con lentezza e ritardo.

 

Questa situazione rende ben chiara l’importanza di cambiamento e adattamento.

Ma come può un imprenditore cambiarsi e adattare velocemente, prendendo una situazione difficile e trasformarla in una situazione a proprio vantaggio?

→ CREANDO DEGLI ASSET AZIENDALI.

 

Cos’è un asset aziendale?

Un asset aziendale è un qualcosa (un’attività, un oggetto, un servizio …) posseduto dall’azienda che permette di ottenere un profitto o un vantaggio nel futuro.

Andiamo adesso a vedere la singola strategia di marketing che ti permette di creare un asset duraturo per la tua azienda, che ti possa dare risultati sia nel breve che nel lungo periodo e che ti permette di mettere in atto qualsiasi “piano B” con molta più facilità.

Lead Generation

La Lead Generation è quell’insieme di azioni di marketing che hanno come obiettivo l’acquisizione e la generazione di contatti interessati.

Cos’è un Lead?

Il lead è un potenziale cliente interessato al prodotto/servizio offerto dalla tua attività, che è entrato in contatto con te e ha lasciato i propri dati. 

La Lead Generation ci permette di creare una lista di contatti di clienti attuali e potenziali a cui possiamo mandare comunicazioni tramite mail, SMS o chiamando direttemente al telefono.

Ciò permette di avere dei punti di contatto anche quando non sono presenti fisicamente in negozio. 

Questo è un asset davvero importante, che devi implementare al meglio per la tua azienda.

 

Magari ti starai domandando: perché questa strategia è fondamentale per il cambiamento? 

Mettiamo caso che da un momento all’altro chiudano il tuo settore (se non ti è già successo) e decidi di modificare i tuoi servizi per adattarti.

Come e a chi lo comunichi se non hai una lista di contatti email e numeri di telefono?

Puoi affidarti al passaparola o ad un semplice post di Facebook, ma difficilmente riuscirai a farlo sapere a tutti. Magari passeranno settimane prima che la voce si diffonda, e la tua azienda passerà delle settimane con degli incassi praticamente azzerati.

Ogni singolo tuo cliente lo deve sapere e nel più breve tempo possibile.

Mettiamo che hai una macelleria, non hai mai fatto Lead Generation e ad un certo punto dichiarano la quarantena. 

Decidi allora di fare servizio a domicilio. Come lanci questo servizio?

Magari lo dici a qualche amico e parente e speri che si sparga la voce, ma nel frattempo hai della carne che vanno a male nelle celle frigorifere e settimane di mancato incasso.

Inoltre se il macellaio della strada a fianco ha fatto Lead Generation molto probabilmente ti ruberà una bella fetta di potenziali clienti solamente perché oltre ad essersi adattato, si è creato un asset che tu non possiedi.

Come fare lead generation?

Stilare una lista di contatti è possibile attraverso un’attenta strategia di lead generation, che può utilizzare strumenti di acquisizione sia online che offline.

Se vuoi sapere di più sulla Lead Generation e su che strumenti potresti usare alla fine di questa pagina avrai la possibilità di candidare la tua attività per una sessione strategica gratuita con un membro del nostro team.

Si possono usare tantissimi strumenti per creare una lista di contatti, e questi strumenti possono essere usati sia online come per esempio sui social, sia offline direttamente nel tuo negozio.

I dati che ti consigliamo di acquisire sono sempre nome e email, possibilmente anche il numero di telefono.

In questo modo puoi mandare comunicazioni sia tramite mail, che SMS oppure WhatsApp.

Infatti se un’attività ha poco budget ha molto più senso investirlo per fare pubblicità a persone che conoscono già l’attività e perciò hanno molta più probabilità di effettuare un acquisto, invece che investirlo per raggiungere persone che non sanno niente di noi.

Coccola i tuoi clienti

Dopo aver fatto Lead Generation quello che ti consigliamo non è di lasciare i contatti fermi e non farsi sentire per mesi.

Avere una lista di contatti non dev’essere sfruttato solamente per comunicare eventuali cambiamenti della tua attività.

Infatti la tua lista contatti è un asset che puoi sfruttare per il successo aziendale di ogni giorno.

Una volta ottenuti i contatti dei potenziali clienti, non finire nel dimenticatoio. Qua ti vogliamo introdurre un nuovo concetto: il lead nurturing.

Il termine sta ad indicare tutte quelle attività che consentono alle aziende di instaurare una relazione con i propri contatti attraverso diversi i canali.

Infatti una volta ottenuto il contatto lo scopo è quello di instaurare una relazione, mandando diverse comunicazioni nel tempo. Questo permette di farsi ricordare e rimanere in testa del cliente.

Come ben sai la fiducia e l’empatia con i potenziali clienti va costruita nel tempo e in questo una costante comunicazione gioca un ruolo fondamentale.

Conclusione

Non sappiamo in che giorno leggerai questo articolo, ma siamo certi che ci saranno, purtroppo, numerosi stravolgimenti nel prossimo periodo.

Non vogliamo addentrarci in pareri politici, ma sappiamo benissimo che eventuali “aiuti” statali non saranno mai sufficienti. E questo lo abbiamo visto durante la prima quarantena in Italia.

Un imprenditore deve oramai pensare a crearsi degli asset importanti che gli permettano di lavorare e prosperare nonostante le condizioni esterne che si creano.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile e ti abbia fatto venire qualche idea per la tua attività.

 

Al prossimo articolo,

 

Il team di Fügassa Marketing

vuoi lavorare con noi?

Candidati ora per una 
sessione strategica gratuita
Candidati gratis per una 
sessione strategica

La sessione strategica è una chiamata con un membro del nostro team in cui ti spieghiamo esattamente cosa puoi fare per aumentare i clienti della tua attività Ligure.